Gianpaolo Zago

Amo lo spirito combattivo di GiPi Zago, uomo duro e sicuro di s, pronto ad ogni evenienza, autista di camper, opinionista ferreo. Su tutti si pu dubitare, su GiPi Zago no!....Intanto non mi avete ancora portato niente da bere e se volete che continuo a parlarvi di questi personaggi riempite il bicchiere, boys!!! Perfetto ora ci siamo....dicevo???...ah, si' parlavo di Zago, appunto..... In tournee quando la band completamente distrutta a notte fonda sul bus e l'unico suono che esce un perfetto accordo di russatori incalliti, Zago l'unico sveglio e sempre attivo, di lui ci fidiamo ciecamente e dove lo trovate un compagno cosi', neanche il compagno giornalista Balestracci ha mai avuto cosi' coraggio. Suona la batteria con grinta e partecipazione, non abbandona mai la trincea, non si nasconde in bagno quando fanno l' appello, non d la colpa agli altri per scagionarsi, ascolta i consigli del produttore e all' arrangiatore quando registra un album di canzoni in studio, ma dico io !!! Un altro uomo cosi' dove lo troviamo? Ha lavorato anche con il chitarrista americano John Kanady,con Billy Goodman,Marthy Hall e con moltissimi Italiani, la musica la sua maledizione non riesce a smettere, o forse non vuole neanche smettere, la stessa cosa delle sigarette, anche se lui non fuma. GiPi Zago un elemento importante, il suo sound impregna le mura dell' osteria e Jack, proprio perch gli s fatica, non le pulisce mai scusandosi che non si riescono a togliere talmente sono appiccicate. GiPi Zago muove i suoi arti a volte cosi' prepotentemente che la musica esplode in un epilogo epico e risolutorio. Dove lo trovi un uomo cosi' ???