Martin "Angel Face"Iotti 

Martin si crede un amatore anche se bisognerebbe chiederlo alle donne ma lo è comunque perchè ama la vita. Martin è in continuo movimento, produce le idee che i suoi pensieri sviluppano giorno per giorno. Visioni di musica, concezione della vita sull'orlo del precipizio, l'avventura di creare, pionieri di idee, ...." ...dove c'e' un idea può nascere una strada....", cosi' mi diceva Martin l'altra sera in osteria, la strada però è fatta di percorsi strani, le vie dell'estetismo ti portano a dover affrontare le situazioni più impensate per raggiungere la conoscenza. Martin detto "Angel Face" suona il basso elettrico come nessuno, il suo stile felpato e dirompente allo stesso momento, la sua fisicità sul palco lo distinguono dai classici suonatori di questo strumento.Si', avrebbe potuto studiare di più ma c'è chi arriva alla conoscenza da diverse strade,...." ho seguito molto i miei sensi, ho percorso strade del piacere, ho lavorato per crescere, ogni volta è la prima volta, non ho mai finito di imparare, mi nutro di ogni cosa che mi gira intorno, sono sensibile a tutto, credo sempre in quello che faccio sennò non lo faccio, questa è la mia filosofia di vita...." Produttore, musicista, scrittore, tutto è in realtà un'unica essenza che cerca di esprimere delle idee, delle sensazioni, delle opinioni, un apporto verso il mondo, verso gli altri..... Nel film "Emiliana" si diceva: ..."la musica, la strada che percorri, che ti porta a conoscere la gente, è VITA...." Questa è la verità, un valore, una necessità, da soli non siamo niente, le nostre idee prendono vita perchè le sviluppiamo con l'aiuto degli altri, possiamo fare l'amore, scopare, gioire perchè ci sono gli altri, da soli non lo potremmo fare. Martin ama "l'Osteria", Martin ama i personaggi che cercano in questi limbo di trovare un passaggio per tornare a casa, un passaggio che non c'è, una casa che non c'è, tutta la vita cerchiamo questa casa, l'importante è non smettere di cercarla.